Scegli la lingua

News e aggiornamenti

Potete richiedere direttamente a me una copia con dedica di "Oltre l'evidenza - racconti di vita gay" contattandomi all'email raccontidivitagay@hotmail.it Oppure compralo su IBS

Compra su Amazon l'edizione 2014 di "Io: nella gioia e nel dolore - Diario di un ragazzo in crescita"




venerdì 3 luglio 2015

Onda pride: Bologna, Torino e Perugia

Rubrica: Francesco Sansone
Grafica: Giovanni Trapani
Fonte: youtube
E con questo appuntamento si concludono i reportage dedicati all'onda pride di sabato 27 giugno. Se mercoledì abbiamo visto quelli di Palermo, Cagliari e Milano, oggi vedremo come sono andati a Bologna, Torino e Perugia.
Vi aspetto settimana prossima per l'ultima settimana stagionale de Il mio mondo espanso che, però, a differenza degli altri anni, tornerà durante l'estate se dovesse esserci qualcosa da commentare. Quindi il blog va in ferie, ma non chiude.

Lo trovi qui 

mercoledì 1 luglio 2015

Onda pride: Palermo, Cagliari e Milano

Come è avvenuto per i precedenti pride, anche con i cortei che hanno sfilato sabato scorso (qui per vedere tutti i post speciali del 27 giugno scorso) guardiamo assieme i reportage realizzati dagli utenti youtube. 
Oggi vedremo quelli di Palermo, Cagliari e Milano, mentre per quelli di Bologna, Torino e Perugia vi rimando a venerdì. 
Tre citta, 140.000 persone che assieme a quelle della altre tre città hanno creato un'onda lunga quasi 400.000 partecipanti.

Lo trovi qui 


Palermo Pride
di proserpina85


Cagliari Pride


Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook. Qui

Milano Pride


Clicca qui
Iscriviti al gruppo fb del blog per scoprire in anteprima gli argomenti di cui si parlerà ne Il mio mondo espanso e molto altro ancora.

lunedì 29 giugno 2015

Altri mondi: Gigi Restivo - intervista allo speaker radiofonico

Rubrica: Francesco Sansone
Grafica: Giovanni Trapani
Foto: Gigi Restivo
Dopo lo speciale #lovewins di sabato in cui il blog ha pubblicato per tutta la giornata post dedicati alla decisione della corte suprema americana e all'onda pride italiana, Il mio mondo espanso torna con la rubrica Altri mondi ospitando lo speaker radiofonico Gigi Restivo per parlare del rapporto fra media e omosessualità. 
Gigi è nato in Sicilia dove ha iniziato ad appassionarsi alla radio e dopo la prima gavetta, dal 1997, tramite un concorso, ha lavorato a Milano nel Circuito Marconi. Negli anni ha lavorato a Radio Subasio e Veronica Hit Radio prima di approdare a Radio San Marino, emittente di Stato, dove è conduttore e responsabile dell'indirizzo musicale.


Gianluigi, da molti anni sei uno speaker radiofonico che tiene compagnia proponendo musica, notizie e curiosità. Com’è iniziata quest’avventura?
In effetti a ripensarci sembra davvero una piccola avventura! Incomincia con una visita fatta in quinta elementare presso una piccola radio locale del mio paese in Sicilia, era il 1981, fai tu i conti! Da lì fu subito amore: cominciai ad andare tutti i pomeriggi, anziché giocare al pallone come i  miei coetanei; finché un giorno mi chiesero di provare a mettere su i dischi, ovviamente senza parlare: non mi sono più fermato.

Lo trovi qui 

sabato 27 giugno 2015

Onda pride - Le prime immagini da Bologna e Milano

Arrivano anche le prime immagini dai cortei di Milano e Bologna.
Qui quelle di Torino e Palermo









Onda pride - le prime immagini del Palermo Pride

Ci sono anche i palermitani in piazza oggi a manifestare per i loro diritti. Ecco le prime immagini del corteo.
Qui quelle di Torino e Milano&Bologna







Onda pride - le prime foto del Torino Pride

Fra le città che oggi sono scese in piazza per rivendicare i propri diritti c'è anche Torino. 
Ecco le prime immagini che arrivano dal corteo.
Qui quelle di Palermo e di Milano&Bologna







#lovewins Lo staff di Hillary Clinton esulta per il matrimonio gay

Dalla sua pagina fb, Hillary Clinton ha condiviso un video in cui si vede la reazione del suo staff alla notizia che il matrimonio gay è diventato costituzionale in tutti i 50 Stati degli USA.
Fra lacrime, abbracci e sorrisi, la felicità di gay e lesbiche che hann lottato per ottenere i loro diritti.



Twitter #lovewins

Il primo a lanciare l'hashstag #lovewins è stato il presidente Obama, poi tutti gli altri. 
Personaggi dello spettacolo, della politica, ma anche aziende lo hanno hanno inserito nei propri stati per sostenere il loro appoggio ai #dirittiLGBTQ. Leggiamone alcuni..


Presidente Obama:


 'Oggi è un grande passo nella nostra marcia verso l'uguaglianza.
Le coppie gay e lesbiche adesso hanno diritto a sposarsi, proprio come chiunque altro'


Ignazio Marino:

' E' una grande vittoria dei diritti quella che arriva dagli Stati Uniti. 
L'amore conta'

Emma Marrone:



'Preferisco gli occhi profondi agli occhi chiusi di chi continua a non volere guardare in faccia la vita. 
L'amore è sentirsi liberi
L'amore è essere se stessi
'amore è un diritto per tutti'
Ricky Martin:
'Adesso negli Stati Uniti non si chiamerà più 
"matrimonio ugualitario" 
si chiamerà MATRIMONIO e basta'

Ivana Spagna:
'... perché l'amore è amore... sempre'

Acqua Vitasnella:
'Essere se stessi al meglio.  
Essere liberi di amare'

#lafotodellasettimana

#lafotodellasettimana non può che essere l'immagine che ritrae i primi due sposi di Dallas: Jack e George.
Due uomini che hanno dovuto aspettare 80 anni prima di vedere riconosciuti i loro diritti e potersi a sposare.
#lovewins




#lovewins - Buon pride a tutti

Ieri gli Stati Uniti d'America hanno ancora una volta dimostrato di essere la Nazione degli uguali diritti e delle uguali opportunità riconoscendo costituzionali i matrimoni fra persone dello stesso sesso in tutti i suoi 50 Stati. 
In attesa di vivere quest'ondata di civiltà anche da noi, oggi partecipiamo ai pride chiedendo a gran voce i nostri diritti.

Il Gay Pride oggi sfilerà per le strade di  Palermo, Bologna, Milano, Torino, Cagliari e Perugia e se non avete problemi che vi impediscono di parteciparvi, andate in massa per ottenere quei diritti che lo Stato deve garantire ai suoi abitanti. 
Che ci deve garantire!

#lovewins!
Buon pride a tutti


venerdì 26 giugno 2015

Altri mondi - Matrimoni gay: Intervista alla wedding planner Emanuela Giangreco

Rubrica: Francesco Sansone
Grafica: Giovanni Trapani
Foto: su gentile concessione della www.venicegaywedding.com
In questo nuovo appuntamento con Altri mondi (che vi anticipo tornerà anche lunedì con un’intervista allo speaker radiofonico Gianluigi Restivo) vi porto alla scoperta di un ruolo che negli ultimi anni è diventato fondamentale parlando di matrimoni, il wedding planner. 
Oggi, infatti, intervisto Emanuela Giangreco, una delle prime professioniste del settore che ha importato quest’attività nel nostro Paese con la sua agenzia Venice Gay Wedding, che da sempre si è occupata di matrimoni fra persone dello stesso tempo.
Con Emanuela Giangreco parleremo di come si organizza un “matrimonio gay”, conosceremo anche le storie di alcuni degli sposi che ha seguito e ovviamente e di molto altro ancora.

Lo trovi qui 

mercoledì 24 giugno 2015

Family Day: Tutela della famiglia o dell'omofobia? I commenti di Francesco Mastinu e Eustachio79

Rubrica: Francesco Sansone
Grafica: Giovanni Trapani
Commenti: Francesco Mastinu e Eustachio79
Sabato scorso, ormai lo sappiamo tutti, a Roma sono scese in piazza 150.000  60.000 persone (e non un milione come falsamente riportato dagli organizzatori) per il Family Day. La motivazione che li ha spinti a protestare è il riconoscimento da parte dello stato di permettere alle coppie gay di sposarsi e di diventare genitori.
Fermiamoci un attimo sulla motivazione che ha dato vita alla manifestazione, ossia il negare a qualcuno un diritto che dovrebbe essere garantito in uno stato laico. A questo punto mi chiedo il family day è un modo per tutelare la famiglia tradizionale o per tutelare l’omofobia? 

Lo trovi qui