Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Fisica o Chimica – Che fine ha fatto Javier Calvo Guirao?

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Forse a molti di voi il nove Javier Calvo Guirao non dirà molto, ma se vi dico il nome di Fer, il personaggio che interpretava in Fisica o Chimica, la serie di Antena 3 trasmessa da Rai 4 fino alla quarta stagione primache venisse fatta bloccare la messa in onda dalle polemiche sui contenuti ritenuti forti per il pubblico italiano, sono certo che vi lascerete andare a un bel “Ahhhhhh!”.
Il suo personaggio era uno dei più amati all’interno della serie spagnola sia fra la comunità gay che in quella etero per la tenacia, la spontaneità e anche la forza con cui affrontava le difficoltà della vita, gli attacchi omofobi, ma anche la sua relazione con David.
Ma dopo la fine di Fisica o Chimica, che n’è stato di  Javier Calvo Guirao?
Continua sotto...
Lo trovi qui  
Sappiate che ha continuato a recitare sia al cinema sia in tv, ma è nel teatro che ha lavorato maggiormente. Dopo la fine della serie, l’attore, infatti, ha dichiarato che il motivo per cui non riusciva a trovare molto spazio in prodotti tv o cinematografici era dovuto al fatto di non essere bello come altri suoi ‘compagni di scuola’.
In teatro, però, ha trovato la sua dimensione diventando un attore molto ricercato, riuscendo anche a  ottenendo il suo riscatto grazie allo spettacolo La llamada di cui è autore e regista assieme al suo compagno Javier Ambrossi.


Sì, avete capito bene, il suo fidanzato. Sebbene ai tempi della serie che lo ha reso famoso in Italia avesse avuto una lunga relazione con la collega Ursula Corbero, alias Ruth, da diversi anni ha una relazione con Ambrossi che col tempo si è trasformata anche in una collaborazione lavorativa.


Tornando al riscatto di cui vi parlavo,  La llamada ha debuttato nei teatri underground spagnoli nel 2013, ma il successo di pubblico e di critica ha fatto sì che lo spettacolo calcasse nei gradi teatri, diventando un vero e proprio cult. Come se non bastasse, ed è in questo che consiste la rivincita verso chi non ha apprezzato il suo talento per via dell’aspetto estetico, verrà realizzata una versione cinematografica che vedrà sempre la regia e il lavoro autorale della coppia che, fra l’altro, fa anche parte anche del cast artistico.
 Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Insomma la sua carriera, sebbene segnata da una strada non proprio spianata, ha continuato ad andare avanti portandolo a ottenere grandi soddisfazioni.
Read More

"Voglio essere un sostegno per i miei fan gay, io li amo." Nick Jonas annulla il concerto in Nord Carolina per dire no alle leggi anti gay

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Le polemiche intorno alle leggi anti gay approvate in Nord Carolina e Mississippi non si sono
Read More

Canone Rai – Coppie gay che convivono trattate come quelle etero sposate

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Dal prossimo luglio con la bolletta della luce verrà accreditata anche la prima parte del canone Rai che quest’anno ammonta a 100 euro e molte coppie di fatto, sia etero che gay, si sono chieste come dovranno comportarsi visto che legalmente non sono riconosciute.
  Continua sotto...
Lo trovi qui  
Adesso arriva una risposta chiara a tutte loro attraverso una spiegazione pubblicata sul sito dell’Agenzia delle entrate. Quest’ultima ha equiparato le coppie di fatto a quelle coniugate, affermando che nel concetto di famiglia anagrafica rientrano tutte le coppie che condividono la stessa casa e la stessa residenza.
A verificare che le coppie non dichiarino il falso sarà il Comune attraverso controlli a tappeto con cui sincerarsi che ci sia davvero un’unione affettiva. Per farlo verrà fornito a coloro che si presenteranno al comune un modulo per certificare l’unione in mancanza di matrimonio.
L’Agenzia delle entrate precisa, attraverso gli articoli 4 e 13 del ddl 223 del 1989,  che per famiglia si intende “un insieme di persone legate da vincoli di matrimoni, parentela, affinità, adozione, tutela” o anche “da vincoli affettivi”.
  Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Per concludere, vediamo nel dettaglio cosa dovranno fare le coppie di fatto, gay ed etero, una volta dimostrato di convivere:

- Se nell’abitazione indicata come residenza comune v’è una doppia utenza, ognuna intestata a ciascun membro della coppia, uno dei due, nella domanda, dovrà spiegare che non dovrà pagare la tassa sulla tv perché già pagata attraverso il contratto dell’altra utenza.
- Se la bolletta della luce è intestata a uno e il canone tv a un altro, entrambe le intestazioni verranno accredita a un unico membro della coppia.

Per tutte le altre informazioni andate sul sito dell'Agenzia dell'entrate.

Fonte: iltempo.it
Read More

ConvHIVere gay + e -, il sondaggio per valutare come convivono gay sieropositivi e sieronegativi

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Plus onlus, PLUS – Rete Persone LGBT Sieropositive onlus,  lancia una ricerca su come i maschi gay affrontano il tema della sieropositività. La ricerca si chiama ‘convHIVere gay + e – parliamo di noi stessi?’ ed è rivolta soprattutto agli uomini omosessuali e bisessuali, maggiorenni, che abitano in Italia, sia sieropositivi che sieronegativi (o che non conoscono il loro stato sierologico).

“Con il nostro studio vogliamo approfondire un tema che è sia vecchio che nuovo. “ – Spiega a Il mio mondo espanso il sociologo Raffaele Lelleri, responsabile scientifico della ricerca – “Trattiamo di HIV e del suo impatto sulla nostra comunità, un argomento piuttosto tradizionale, quindi.  Lo facciamo, però, con un punto di vista particolare: vogliamo, infatti, raccogliere le nostre esperienze e le nostre opinioni in merito alle relazioni  sessuali, affettive e di amicizia che si instaurano tra gay sieropositivi e gay sieronegativi. In Italia non abbiamo dati scientifici al riguardo. Non sappiamo, a esempio, quale sia la qualità di queste relazioni, né se vi siano differenze generazionali, geografiche, culturali. Per questo motivo, ogni risposta è importante per noi.”
  Continua sotto...
Lo trovi qui  
Nel dettaglio il questionario affronta i seguenti  punti:  L’ambiente gay è accogliente per tutti, anche per chi vive con l’HIV?; Parliamo di noi stessi?: Cosa possiamo fare per migliorare?

L’indagine” – continua Lelleri - si compone di un questionario anonimo on-line, con domande per lo più chiuse (‘a crocette’), accessibile dal sito lelleri.it. Servono circa 20 minuti per completarlo: consigliamo quindi di farlo quando si ha un po’ di tempo disponibile.  La scadenza è il 31 maggio 2016.”

L’indagine è resa possibile da un contributo di ViiV Healthcare srl, in supporto del BLQ Checkpoint, primo centro italiano condotto dalla community per offrire il test HIV fuori dall’ospedale gestito da Plus Onlus.
  Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Appena disponibile, il report sintetico di ricerca sarà liberamente scaricabile dai nostri siti web.” – Conclude il sociologo – “In ogni caso, non abbiamo intenzione di seppellire questo libretto in un cassetto. Al contrario, abbiamo in programma di andare in giro a presentare e discutere i risultati della ricerca, sia con esperti esterni, sia con la comunità gay. Il primo grosso appuntamento (se ci selezioneranno) sarà a Chicago, alla conferenza HIV Research For Preventionil del prossimo ottobre.”

Read More

“Ma quale gaya! È un'Isola farlocca.” - Lele Mora parla de l’Isola dei famosi, della Ventura, di Carta e Berami e di Cristian Galella

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Intervistato da Alberto Dandolo per Dagospia, Lele Mora ha commentato questa edizione de L’isola dei famosi, che ha definito senza né arte né parte,  e i sui vari concorrenti.
Le prime parole le ha spese per Simona Ventura, giudicando negativamente la sua decisione di partecipare al reality show:
“La signora Ventura mi ha fatto pena...anzi tenerezza. Lei o chi per lei non dovevano abbassarsi a tali compromessi. Meglio l'oblio, il silenzio, un velo di dimenticanza che umiliarsi in questo modo. Da regina a cortigiana della insipida Alessia Marcuzzi. Se io fossi stato il suo agente non glielo avrei mai permesso.”
  Continua sotto...
Lo trovi qui  
Sulla Bonas, Paola Caruso, ha detto:
“Una mia vecchissima conoscenza! Si innamorò (aveva bisogno di visibilità) di un anziano direttore di tg per poi vivere una passione molto libertina con un tal Francesco Arca...ricordo ancora le loro rumorose notti al terzo piano di Viale Monza 9, ex sede della mia agenzia. Ricordo anche una Laura Chiatti indiavolata (era allora la fidanzata di Arca). Se la Bonas non prese una scaricata di botte è anche grazie a me...”

Mentre su Cristian Galella ha detto:
“Spero che non sposi quella arpia della fidanzata, una che sta con lui solo per andare in tv e fare un paio d'ospitate l'anno in discoteche di provincia. Io a Cristian voglio assai bene.”

E quando gli è stato chiesto se questa fosse una isola gaya ha risposto:
Ma quale gaya! È un'Isola farlocca. Con personaggi riciclati. Gente che non ha le palle nemmeno di dire quello che davvero è...”

“Io tifo per Marco Carta...ma si sa...la carta si incendia davanti al fuoco della passione...a buon intenditor poche parole...io so che tra loro c'è una intesa molto, molto forte...”
  Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
E sul fatto che in Honduras i naufraghi possano avere rapporti sessuali ha dichiarato:
“Hanno sempre scopato! Da Facchinetti alla Yespica, da Rosanna Cancellieri a Patrizia Pellegrino, da Belen a Rubicondi, a Ciavarro… ebbe un incontro fatale persino Patrizia De Blank…”
Read More

Il contadino cerca moglie 2 – Il video di presentazione di Sebastian, il contadino gay in cerca dell’amore [Video e foto]

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Vi avevamo parlato delladecisione di inserire un concorrente gay nella seconda edizione de Il contadino cerca moglie, il dating show di Foxlife condotto l’anno scorso da Simona Ventura. Vi avevano accennato che si trattava di Sebastian, un quarantaseienne scozzese che si è trasferito in Umbria dopo aver abbandonare la città e la vita frenetica che il suo lavoro di pubblicitario comportava. 
  Continua sotto...
Lo trovi qui  
Lo scorso 26 aprile, Foxlife ha mandato lo speciale per presentare i nuovi concorrenti, al fine di far partire le candidature di aspiranti corteggiatori pronti a riempire i cuori dei contadini. Per chi non avesse avuto modo di guardare la trasmissione, ma vuole ugualmente conoscere meglio Sebastian, ecco il video di presentazione pubblicato sul sito MondoFox.
  Continua sotto...
http://www.ibs.it/code/9788897309215/sansone-francesco/oltre-evidenza-racconti.html
Adesso anche in ebook qui 
Se dopo aver visto e ascoltato Sebastian pensate che potrebbe essere l’uomo della vostra vita, potete candidarvi scrivendo, allegando una foto, a contadino@fox.com o su www.mondofox.it o ancora chiamando allo 02 28187853, ma ricordate, al contadino scozzese non piacciono i ragazzi che hanno le sopraciglia ad ali di gabbiano.






Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tag

© Copyright Il mio mondo espanso